Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti che avvengono in scena ci spingono a pensar...
Appuntamenti in agenda (6)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
2 Dicembre - 16:00 h.
AUDITORIUM PAGANINI, PARMA
OSCAR E LA DAMA IN ROSA PER L`OSPEDALE DEI BAMBINI
Amanda Sandrelli è protagonIsta di uno spettacolo promosso dall`Associazione Chiara Tassoni e da Solares per raccogliere fondi destinati alla Clinica Pediatrica e alla Pediatria e Oncoematologia Pediatrica-Ospedale dei Bambini di Parma. Bigletti in vendita dal 16 novembre alla biglietteria del Teatro Regio
Altre Lingue:     
CLICCA QUI PER COMPRARE I BIGLIETTI ONLINE

2 dicembre, ore 16
Auditorium Paganini, Parma

AMANDA SANDRELLI


OSCAR E LA DAMA IN ROSA
dal libro di Eric-Emmanuel Schmitt


Regia di Lorenzo Gioielli
Assistente alla regia Virginia Franchi

Musiche di Giacomno Scaramuzza
liberamente tratte da “Lo Schiaccianoci” di P.I.Tchaikovsky

con
GIOVANNI MAREGGINI, flauto
CESARE CHIACCHIARETTA, fisarmonica
GIAMPAOLO BANDINI, chitarra
FEDERICO MARCHESANO, contrabbasso


BIGLIETTI
in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio di Parme e online sul sito www.teatroregioparma.org


Amanda Sandrelli torna sulle scene di Parma per sostenere l’Ospedale dei Bambini. Domenica 2 dicembre alle ore 16 all’Auditorium Paganini di Parma,  l’attrice toscana sarà protagonista, accompagnata dalla musica dei Filarmonici di Busseto, dello struggente monologo «Oscar e la dama in rosa», tratto dalla pièce di uno dei grandi drammaturghi di oggi, Eric-Emmanuel Schmitt, in cui si racconta la storia di un bambino malato di leucemia che in ospedale incontra una persona speciale con cui affronta con uno sguardo nuovo il suo difficile percorso. Il ricavato dell’iniziativa, promossa dall’Associazione Chiara Tassoni per la ricerca sulla leucemia e sul cancro, in occasione del trentennale della sua fondazione, in collaborazione con la Società dei Concerti Solares Fondazione delle Arti, con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma, andrà alla Clinica Pediatrica e alla Pediatria e Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale dei Bambini di Parma (biglietti euro 20, in vendita dal 16 novembre alla biglietteria del Teatro Regio e online sul sito www.teatroregioparma.org).
 
Da un piccolo capolavoro della letteratura è nato un monologo di parole e musica in cui Amanda Sandrelli interpreta Oscar, il bambino malato di leucemia che, grazie all`amicizia con Nonna Rosa, una volontaria dell`ospedale in cui è ricoverato, vive in dodici giorni dodici anni della sua vita.
Una favola più malinconica che triste, delicata e lucida. Oscar è consapevole che la sua è una vita “a termine”, sa che tutti gli mentono ma li perdona e vive ogni attimo della sua vita come fosse l`ultimo, con intensità, attenzione, amore, persino felicità.

Amanda Sandrelli, con la sua voce e un pigiama, parla con Dio attraverso Oscar, e racconta uno spaccato che appartiene a tutti: il confronto con la caducità dell`esistenza, con la malattia e con la morte. E lo fa, come Oscar, con partecipazione e distacco, trasportando il pubblico da momenti di riso ad altri di commozione. I musicisti  personaggi della favola, segnano il passo alle parole, spezzano la tensione, alzano il ritmo. E giocano, insieme a Oscar. E così, anche la musica partecipa alla vicenda di Oscar, piccolo uomo di grande dignità, con infinito rispetto.

La regia dello spettacolo, prodotto da Parmaconcerti e al debutto a Parma dopo una applauditissima tournée italiana, è di Lorenzo Gioielli, le musiche, liberamente tratte da «Lo Schiaccianoci» di Tchaikovsky, sono di Giacomo Scaramuzza, la formazione dei Filarmonici di Busseto è composta da Giovanni Mareggini al flauto, Cesare Chiacchiaretta alla fisarmonica, Giampaolo Bandini alla chitarra, Federico Marchesano al contrabbasso.

L’autore Eric-Emmanuel Schmitt è un romanziere e drammaturgo francese di fama internazionale,  fortunato autore di “Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano”.  “Oscar e la dama in rosa”, dopo il grande successo ottenuto in Francia e in Germania è stato pubblicato in Italia  da Rizzoli.

Prima dello spettacolo, il dottor Gian Franco Marchesi, esperto di neuroestetica e autore di ricerche sul rapporto tra arte e cervello e tra creatività e follia, terrà una conferenza dal titolo «Come l` arte ha reso visibile il dolore».

L’associazione di volontariato Chiara Tassoni, nata nel 1982 in memoria di una ragazza morta a soli 16 anni di leucemia, raccoglie fondi per finanziare a Parma la ricerca scientifica sulle leucemie e sul cancro, eroga borse e assegni di studio per giovani ricercatori, dona apparecchiature specialistiche a centri di ricerca e di assistenza della nostra città, sovvenziona corsi di formazione per aiutare il malato e la sua famiglia, promuove la prevenzione oncologica con incontri e seminari rivolti a scuole, associazioni e circoli.

Informazioni
tel 0521 992044, www.solaresdellearti.it/musica
 
Biglietteria del Teatro Regio di Parma
Via Garibaldi, 16/A 43121 Parma
Tel. 0521 039399, dal Martedi al Venerdi dalle ore 10.00 alle ore 14.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00 il Sabato dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00.