Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
TEATRO, LE PRODUZIONI 2021/2022
Sono otto le nuove creazioni in catalogo, tra produzioni e coproduzioni, firmate da Maurizio Berc...
Appuntamenti in agenda (4)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
Dal 23 al 27 Gennaio  - 10:00 h.
TEATRO AL PARCO
LA DOMANDA SU MOZART
Una lettura-concerto del Teatro delle Briciole che Piergiorgio Gallicani ha adattato dal racconto dello scrittore inglese Michael Morpurgo in occasione del Giorno della Memoria. Sul palco Gallicani con il chitarrista Giampaolo Bandini e la violinista ucraina Anastasiya Petryshak

 
Altre Lingue:     
Il Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti
presenta
 
LA DOMANDA SU MOZART
lettura in musica
di e con Piergiorgio Gallicani
drammaturgia musicale Giampaolo Bandini
trascrizioni e adattamenti Giacomo Scaramuzza
ricerca e trattamento immagini Piergiorgio Gallicani
chitarra Giampaolo Bandini
violino Anastasiya Petryshak
produzione Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti
realizzazioni scene Paolo Romanini
costumi Patrizia Caggiati
disegno luci Paolo Gamper
tecnico Dario Alberici

Debutta il 23 gennaio alle ore 10 al Teatro al Parco (repliche fino al 27 alla stessa ora), nell’ambito della rassegna teatrale per le scuole “Un posto per i ragazzi”, una nuova produzione del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti intitolata “La domanda su Mozart”, rivolta a un pubblico dagli 11 anni.  Una lettura-concerto, un’esperienza di teatro intimo e confidenziale realizzata in  occasione del Giorno della Memoria. L’idea è dell’attore Piergiorgio Gallicani, che ha adattato  il racconto omonimo Michael Morpurgo, affermato autore britannico di libri per ragazzi tradotti in tutto il mondo, insignito del titolo di ambasciatore ufficiale della letteratura per ragazzi  in Gran Bretagna.

La domanda su Mozart è una riflessione amara e toccante sul tema della Shoah e del valore dell’arte come strumento di elevazione dal dolore della storia. Il libro, e lo spettacolo che andrà in scena al Teatro al Parco, raccontano la storia di una giovane giornalista, Lesley, che arriva a Venezia per intervistare Paolo Levi, violinista di fama mondiale. Una sola indicazione le è stata data: non porgli la domanda su Mozart. Ma di che cosa si tratta? E perché bisogna evitare l’argomento? Lesley lo scoprirà sentendo erompere dai ricordi del celebre violinista una storia di giovani musicisti, i suoi genitori, rinchiusi nei campi di concentramento tedeschi perché ebrei, e salvati solo dalla musica, dal fatto di saper suonare e di doverlo fare su ordine degli aguzzini nazisti.

“Ho scoperto qualche tempo fa �" ha raccontato Michael Morpurgo  - che in molti campi nazisti selezionavano dei prigionieri ebrei e li costringevano a suonare in un’orchestra; per i musicisti era solamente un modo per sopravvivere. Spesso suonavano Mozart. Mi sono chiesto che cosa deve aver provato un musicista che abbia suonato in circostanze così infernali e che adorasse Mozart come me, quali pensieri gli affiorarono alla mente quando si ritrovò a suonare Mozart anni dopo.”
 
La lettura musicale che ne ha tratto Gallicani vive di un continuo, incalzante dialogo sul palco tra le parole del libro e la musica di Mozart, tra il racconto, adattato e interpretato da Gallicani, e l’intenso, fitto dialogo della chitarra di Giampaolo Bandini, anche autore della drammaturgia musicale, con il violino della musicista ucraina Anastasiya Petryshak. Le trascrizioni e gli adattamenti delle musiche di Mozart eseguite per violino e chitarra sono di Giacomo Scaramuzza.
Piergiorgio Gallicani spiega così il suo interessamento per la vicenda narrata da Morpurgo: “Nell’oscurità del Male assoluto sopravvive una pulsione generatrice - visione del futuro, barlume di Bene, testardaggine di speranza - tramite l’arte. In questa storia è un bambino ad avere per primo il coraggio di rivelare il suo stesso privato segreto, di cercare Verità. E’ in questa stessa ricerca di verità che ci siamo sentiti coinvolti, e in cui vorremmo a nostra volta coinvolgere i ragazzi, con questa lettura-concerto”.
 
Teatro delle Briciole c/o Teatro al Parco
Parco Ducale 1, Parma
Informazioni tel 0521 992044
www.solaresdellearti.it/teatrodellebriciole
 
Altri
Dal 23 al 24 Ottobre
GUIGNOL ET MAMA SWING
Tout public da 3 anni. Creato a Lione due secoli fa, op...
Vedi
Dal 30 Ottobre al 31
BOUGER LES LIGNES - HISTOIRES DE CA...
La celebre Compagnie de L`Oiseau-Mouche a Parma, Strume...
Vedi
6 Novembre
L`INGANNO
Nuovi spettacoli programmati
Vedi
7 Novembre
LA GALLINELLA E IL CHICCO DI GRANO
Nuovi spettacoli programmati
Vedi
Dal 13 al 14 Novembre
SOUVENIR
Vedi
21 Novembre
LULU`
Vedi
Dal 27 al 28 Novembre
SAPORE DI SALE
Odissea di una sardina
Vedi
27 Novembre
SIMPOSIO DEL SILENZIO
Nuovi spettacoli programmati
Vedi
4 Dicembre
ANTICHI MAESTRI
Vedi
11 Dicembre
AU DE-LA DU MUR
Vedi
12 Dicembre
SONIA E ALFREDO
Vedi
Dal 17 Dicembre al 18 Dicembre
THE BARNARD LOOP
Vedi
19 Dicembre
NASO D`ARGENTO
Vedi