Cinema
Informazioni
Cinema Edison
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Largo Otto Marzo, 9/a
43100 Parma (IT)
16 Settembre - 21:15 h.
CINEMA EDISON D'ESSAI
L`ULTIMO TERRESTRE
In programma anche dal 20 al 22. Esordio acclamato a Venezia che racconta l’arrivo degli extraterrestri in un paese in crisi
Altre Lingue:     
16, 20, 21, 22 SETTEMBRE, ORE 21.15
(CHIUSO 17, 18, RIPOSO 19)

L`ULTIMO TERRESTRE
(Italia, 2011, 100 minuti, Fantascienza)
di Gian Alfonso Pacinotti

Debutta in prima mondiale giovedì 8 settembre in concorso alla Mostra di Venezia e il giorno dopo arriverà nelle sale italiane e in contemporanea al Cinema Edison d’essai di Parma, che riapre la sala coperta dopo la programmazione estiva dell’Arena. <L’ultimo terrestre> (Italia 2011, 100 minuti, Fantascienza) è il film d’esordio del regista Gian Alfonso Pacinotti e resterà in in cartellone fino al 15 settembre alle 21.15.

<Sono convinto che sia quasi inutile tentare di descrivere la contemporaneità raccontando la contemporaneità, visto che i tempi di mutazione sono talmente rapidi che qualunque “oggi“ diviene “ieri“ nel tempo necessario a scriverne la parola>, racconta il regista. <Per ovviare a questa trappola la nostra storia è ambientata nel futuro. Solo qualche anno in avanti. Diciamo tre. Non di più. Un’Italia dopo l’Italia, insomma, che ci permetta di giocare a immaginare la deriva estrema che una condizione sociale potrebbe raggiungere>.

Il film, interpretato da Gabriele Spinelli, Anna Bellato, Roberto Herlitzka, Teco Celio, racconta vita e avvenure di un uomo durante l`ultima settimana prima dell`arrivo di una civiltà extraterrestre sulla terra. La notizia arriva in seconda serata, e non entusiasma nessuno. Gli extraterrestri trovano un paese stanco e disilluso, in una crisi economica conclamata e gravissima. Le reazioni delle persone alla venuta degli extraterrestri vanno da quella razzista a strampalate interpretazioni mistico-religiose. Il film non racconta la storia di un popolo, segue invece la vita di Luca Bertacci, un uomo con enormi problemi di relazione, un uomo che, abbandonato dalla madre quando era piccolo, è cresciuto nell’odio per le femmine. Nella diffidenza e, soprattutto, nell’incapacità di provare sentimenti. Ma l’arrivo degli extraterrestri cambierà tutto.

Biglietti: 6, 4.50 euro. Abbonamenti 5 ingressi 20 euro. Tel 0521 964803, www.solaresdellearti.it.