Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti che avvengono in scena ci spingono a pensar...
Appuntamenti in agenda (6)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
21 Ottobre - 21:15 h.
TEATRO CINGHIO
VOGLIMI BENE, TUA PEPPINA
Viaggio sentimentale fra Giuseppe Verdi e Giuseppina Strepponi
Altre Lingue:     
VOGLIMI BENE. TUA PEPPINA
Viaggio sentimentale fra Giuseppe Verdi e Giuseppina Strepponi

TEATRO CINGHIO
GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2010, ORE 21.15
Sarah Biacchi, soprano e attrice
Giampaolo Bandini, chitarra
Ideazione e regia: Sarah Biacchi

Concerto
Evento collaterale del  Festival Verdi 2010

La storia dell`amore senza fine di Giuseppe Verdi e Giuseppina Strepponi
raccontato dalla loro bocca, in un`interpolazione fra i personaggi che
ricorda il parallelismo fra la vicenda della tormentata relazione de "La traviata"
e l`incompresa storia d`amore fra il Maestro e la sua Musa. Un
ricordo sospeso tra la musica del compositore e le parole del soprano,
intervallando alla lettura delle lettere verdiane i pensieri dell`anima della
Strepponi e l`esecuzione delle arie più celebri e struggenti. L`attrice e
soprano Sarah Biacchi, unita alla chitarra di Giampaolo Bandini, raccontano
e cantano la storia di una cantante, un`amica, una donna colta e
nascosta, che trascorse il suo tempo vicino al Maestro nell`ombra della
vergogna di essere più grande, illegittima, sbagliata. Come se la "sindrome
di Violetta" colpisse tutte le figure femminili vicine a Verdi. Estratti da
"Un ballo in maschera", "I vespri siciliani", "Il trovatore", "La traviata",
"La forza del destino", "Otello" tagliano con i lampi dell`opera lirica la
sofferenza di una donna-quadro, un`immagine silente eppure potente
che ci mostra la faccia più intima e fragile del Cigno di Busseto.

Un`iniziativa
Comune di Parma
Assessorato alla Cultura
Assessorato al Decentramento

Con il patrocinio di:
Quartiere Montanara