Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
LES PRODUCTIONS DU TEATRO DELLE BRICIOLE
Une présentation des productions réalisées dans la saison 2021/2022 et disponibles pour la dif...
Appuntamenti in agenda (13)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 15 Giugno al 2 Agosto
ARENA TEATRO AL PARCO 2022
La rassegna estiva realizzata al Parco Ducale di Parma dal Teatro delle Briciole Solares Fondaz...
Tutte le rassegne e festival (1)
3 Luglio - 21:30 h.
ARENA TEATRO AL PARCO
INTERSEZIONI/NEXT GENERATION
Una no stop di short formats di danza. Balletto Civile, Compagnie MF e Artemis, anche curatrice della serata, firmano tre indagini sulle relazioni: tra generi, tra ragazzi, tra corpi
Altre Lingue:     
3 luglio, ore 21.30 
INTERSEZIONI/NEXT GENERATION
Rassegna di danza contemporanea realizzata da Artemis Danza con il contributo del Comune di Parma
per un pubblico adulto

Intersezioni/Next Generation presenta tre short formats visibili in sequenza. Balletto Civile firma Paesaggio d’interni, caleidoscopica indagine firmata da Michela Lucenti della relazione emotiva tra uomini e donne. Chenapan di Compagnie MF inscena una gara di giochi d’infanzia tra «monelli», sfida all’ultimo salto ispirata allo slapstick movie. Artemis Danza presenta Nessuno parlava/Prologo di Orgia, primo studio di una creazione, diretta da Agostino Rocca e coreografata da Costanza Leporatti, sull’incontro rituale tra due corpi.

---------------------
Balletto Civile
PAESAGGIO D`INTERNI
azione danzata.

Performance liberamente tratta da Descrizione di una Figura di Heiner Muller.
Il testo, un lungo monologo immaginifico, è un viaggio narrativo all` interno di
una relazione umana.
Un caleidoscopio di immagini a cui Balletto Civile si ispira per indagare la
relazione emotiva tra uomini e donne:
amanti, fratelli, nemici, simili e compagni.
Corpi a confronto in complesse partiture ritmiche.
La scena è quella di un interno, tre postazioni con un tavolo e due sedie,
disseminati nella piazza come isole a cui approdare.
Il palco è la strada.
Il pubblico può restare immobile, sono gli interpreti a cambiare postazione in
modo che una storia possa proseguire, in corpi diversi, in ruoli diversi.
Una drammaturgia che collega la tempesta d` impulsi presente tra noi e l`altro
usando il cambio continuo di prospettiva per rendere, ciò che sembra chiaro,
velocemente inaspettato.

-------------------------------------
Cie MF | Maxime & Francesco
CHENAPAN
ideazione/ Francesco Colaleo
regia e coreografia/Francesco Colaleo e Maxime Freixas
produzione/ Artemis Danza
in collaborazione con Anghiari Dance Hub, Capotrave/Kilowatt, Espace Glandier
(Montpellier), residenze coreografiche Lavanderia a Vapore 3.0, Scenario Pubblico,
Interno 5 e Artisti Associati Teatro Area Nord.
con il sostegno di Magic.

Giro giro tondo, casca il mondo. Casca la terra...
"Chenapan" è un termine francese di origine tedesca che vuol dire "monello". Lo
spettacolo desidera mettere in scena i giochi di una volta, generando nel pubblico un forte
processo di riconoscimento. Si tratta di un inventario sui possibili modi di esistere al
mondo in relazione all`altro. Il pubblico assiste ad una gara all`ultimo salto tra due monelli
che si sfidano a colpi d`ingegno. L`obiettivo primario è di sensibilizzare su una dimensione di contatto e di gioco che si sta perdendo a causa del continuo condividere virtualmente e non fisicamente. Il lavoro desidera porre l`attenzione sugli importanti cambiamenti sociali che vedono il progressivo smantellamento delle dinamiche di relazione. Nutrito da un forte sentimento di nostalgia, lo scopo primario di Chenapan è distrarre per divertirsi. Gli atti creativi si esprimono semplici, così come sono, in quadri vivaci di intenzioni: nessun supporto tecnologico, ma soltanto i corpi e le loro curiosità irrefrenabili. In questo universo dalle spontanee visioni, esiste la corda ed il suo tentativo eterno di creare portali magici, ovali nello spazio.

Riflessioni e fonti d`ispirazione
Il progetto di danza contemporanea e teatro fisico è rivolto ai bambini da 0 a 99 anni.
Liberamente ispirato al genere dello "splastick movie", ai comici Stanlio e Ollio ed ai
personaggi beckettiani Estragone e Vladimiro, lo spettacolo mette in scena una
metodologia sui giochi d`infanzia e sul loro potenziale impiego.
Partendo da una semplice riflessione di carattere antropologico e riflettendo sull`attuale condizione delle nuove generazioni, Chenapan vuole essere il pretesto per sensibilizzare su argomenti spesso inghiottiti dal rapido corso dell`evoluzione tecnologica. Da una generazione abituata a pressare tasti, si è passati ad un`altra che fa scivolare le dita su uno schermo cambiando interfacce digitali. Ho creduto si dovesse fare qualche passo indietro rispetto a questo mondo, creandone uno dove gli abitanti e le loro invenzioni trovano ancora uno spazio ed un tempo idonei: immaginare che i vecchi giochi siano ancora
praticabili persino dai nuovi bambini. Condividere tra esseri umani emozioni e sorrisi,
invece di valori accumulabili in megabytes.


---------------------------------
NESSUNO PARLAVA/PROLOGO DI ORGIA
primo studio
regia Agostino Rocca 
coreografia da Costanza Leporatti
Altri
Dal 15 al 16 Giugno
DICKINSON`S WALK
Una passeggiata nel parco Ducale, condotti dall`attrice...
Vedi
21 Giugno
SOTTO LA TENDA
Adulti e bambini ascoltano avventure ambientate in citt...
Vedi
24 Giugno
JUSTIN ADAMS & MAURO DURANTE
In collaborazione con Ahyme Festival, un concerto che m...
Vedi
28 Giugno
VARIATIONS - VARIAZIONI
Lo spettacolo si svolgerà al Teatro al Parco in sala c...
Vedi
29 Giugno
CIDE
Il senso profondo di una vita, quella di Alcide Cervi, ...
Vedi
1 Luglio
GABIN DABIRÉ
In collaborazione con Ahymé Festival, Gabin Dabiré, i...
Vedi
4 Luglio
CAMBIO DATA - IL LUPO E LA CAPRA
Slitta al 4 luglio lo spettacolo di rodisio per adulti ...
Vedi
11 Luglio
HÄNSEL E GRETEL
Una fiaba celebre diventa esperienza e cammino condivis...
Vedi
13 Luglio
UN ANATROCCOLO IN CUCINA
Bolle di sapone, musica creata coi bicchieri, clownerie...
Vedi
15 Luglio
MOKOOMBA
In collaborazione con Ahymé Festival, l`afrobeat e l`a...
Vedi
18 Luglio
YAKOUBA E IL LEONE
Silvia Scotti ci fa incontrare la cultura Masai con una...
Vedi
20 Luglio
ADAM KROMELOW - GENESIS PIANO PROJE...
I capolavori dei Genesis arrangiati per pianoforte a co...
Vedi
Dal 21 al 22 Luglio
TEATRI MOBILI
Una nuova piazza sorge, per due giorni, accanto al Teat...
Vedi
25 Luglio
BANDITA
Silvio Gioia introduce nell’antico mondo del teatro d...
Vedi
26 Luglio
DOG DAYS
La fuga di tre malviventi tra stop motion, animazione v...
Vedi
Dal 1 Agosto al 2 Luglio
VIVO IN UNA BOLLA
C`è una bolla, e dentro questa bolla vive una donna, i...
Vedi