Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti che avvengono in scena ci spingono a pensar...
Appuntamenti in agenda (6)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
Dal 16 al 18 Maggio  - 21:00 h.
PROMETEO: CINEMA
NOSTALGIA DELLA LUCE e ZERO DAYS segnano un percorso all`interno del "Focus Prometeo" del Teatro Regio
Altre Lingue:     

In collaborazione con il Teatro Regio e in occasione della messinscena di Prometeo, abbiamo pensato ad un percorso cinematografico molto originale per lavorare sulla figura di Prometeo. la scelta è caduta su questi due titoli: uno per rappresentare l`aspirazione alla luce di Prometeo per comprendere meglio il suo mondo, l`altro che indica la punizione che colpirà gli uomini nella loro aspirazione al progresso


1) Il sogno di Prometeo: la luce del progresso nelle ombre del passato

NOSTALGIA DELLA LUCE di Patricio Guzman                     

16 maggio 2017 ore 21.00

Nel deserto di Atacama, in Cile, sono installati i telescopi più potenti del mondo. Mentre gli scienziati esplorano le immensità del cielo, gli archeologi sondano il terreno alla ricerca delle tracce delle popolazioni precolombiane. Tra gli uni e gli altri si aggira un terzo fronte di ricerca: i parenti dei desaparecidos massacrati sotto il regime di Pinochet, a caccia dei resti dei loro cari.


2) Prometeo incatenato: creazione e distruzione del presente                                                  

18 maggio 2017 ore 21.00

ZERO DAYS di Alex Gibney

Stuxnet è un aggresivo virus informatico autoreplicante scoperto nel 2010. Commissionato anni prima dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si è però diffuso in maniera incontrollabile, ben al di là del suo iniziale target designato. Il regista Alex Gibney racconta a passo di thriller un passaggio storico cruciale: la prima volta che uno Stato sovrano ha creato un virus informatico con lo scopo esplicito di usarlo come arma contro una nazione ostile. E` l`ora zero di un nuovo modo di fare guerra.