Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti che avvengono in scena ci spingono a pensar...
Appuntamenti in agenda (6)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
LE QUATTRO ARTI DI PETER GREENAWAY
Il regista incontrerà il pubblico mercoledì 28 settembre alle 21.15 per la presentazione del film "I racconti del cuscino"
Altre Lingue:     
Una cosa ci affascina e convince che sia ancora fondamentale portare avanti un lavoro sul cinema di Peter Greenaway, nonostante le tante proiezioni fatte, gli incontri e le esposizioni qui al cinema Edison. Peter fa film capaci di varcare i confini di un linguaggio artistico. ed è proprio in quest`ottica che lo accoglieremo con entusiasmo mercoledì 28 settembre per introdurre la proiezione de "I racconti del cuscino". lunedì 26 partirà invece la rassegna a lui dedicata: “Le quattro arti di Peter Greenaway”, inclusa nel ciclo di iniziative di "Verdi OFF" e aperta da "Nightwatching", film ancora inedito in Italia che il distributore Lo Scrittoio pubblicherà in dvd dal 18 ottobre.

All`interno del Festival Verdi, Greenaway dirigerà "Giovanna d`Arco". La rassegna cinematografica al cinema Edison nasce da una collaborazione tra Solares Fondazione delle Arti e Fondazione Teatro Regio di Parma per promuovere quattro proiezioni e un incontro con il regista. “Le quattro arti di Peter Greenaway” indica un itinerario nella filmografia dell`autore britannico che isola il legame tra cinema e pittura (“Nightwatching”, 26/9), architettura (“Il ventre dell`architetto”, 27/9), letteratura (“I racconti del cuscino”, 28/9) e teatro (“L`ultima tempesta”, 29/9). Un percorso che ha arricchito il suo gusto inusuale e creativo per la contaminazione, staccandosi dall`idea del “cinema per il cinema”, rompendo schermi e generando distorsioni narrative.

Una ricchezza che ancora oggi trova l`inventiva di nuove forme nelle ultime opere “Goltzius e il pellicano” e “Ejzenstejn in Messico”, proiettati all`arena estiva dell`Edison nella passata stagione. Un nuovo incontro con Greenaway - già insignito a Parma del premio Trecentosessanta per l`eccellenza artistica della città - ha anche un rilevante valore formativo. per questo pensiamo ad una formula di mini-abbonamento per quattro giorni al costo di 12€ e all`ingresso gratuito per un gruppo di studenti di cinema delle scuole