Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti che avvengono in scena ci spingono a pensar...
Appuntamenti in agenda (6)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
Dal 30 Agosto al 7 Settembre  - 21:30 h.
RIAPERTURA CINEMA EDISON
Mercoledì 31 agosto alle 21.30 il film di Bruno Dumont MA LOUTE apre ufficialmente la nuova stagione. Naturalmente, in versione originale francese con sottotitoli italiani
Altre Lingue:     

Tanti progetti per i primi tre mesi della nuova stagione: un percorso di film in tenitura che ripercorra le selezione degli ultimi festival di Cannes e Venezia, la nuova edizione della rassegna “Panorama” con 8 titoli inediti (dal 12 settembre), quattro giorni di monografica su un regista internazionale che sarà presente in sala (inizio ottobre), un ciclo d`animazione per la domenica pomeriggio chiamato “Creature fantastiche” (aspettando La tortue rouge), la rassegna “Riusciranno i nostri eroi” con tre incontri insieme ad autori italiani (metà ottobre) e la rassegna lgbt “Questione di Genere” aperta da filmone inedito a inizio novembre). Facile poi che si aggiunga qualche progetto in corso d`opera.


Ma veniamo al film d`apertura. Dopo aver proiettato un`anteprima nazionale di “P`tit Quinquin” insieme a Reggio e Ferrara mai rinunceremmo al nuovo lavoro di Bruno Dumont. MA LOUTE riparte proprio da lì: dall`umorismo surreale, gli attori improvvisati e una follia che da comica diventa più precisamente una denuncia sociale. Un film che, nel bene e nel male, ti segna in modo profondissimo. La prima proiezione (in versione originale francese con sottotitoli italiani) è mercoledì 31 agosto alle 21.30. Viste le temperature, per almeno i primi tre giorni saremo ancora in arena estiva. Come sempre, nei giorni feriali il film viene proiettato in originale, mentre il sabato e la domenica è doppiato in italiano.


E a seguire che film ci piacerebbe proiettare da qui fino a natale? Naturalmente è molto difficile da dire, perché cambiano di frequente le date sui listini distributivi, si sovrappongono le uscite e succedono mille cose inattese. Cronologicamente, questi: Il clan, L`effetto acquatico, Frantz, Mademoiselle, Se hai 17 anni, Neruda, E` solo la fine del mondo (ok, questo sarà impossibile), The Student, Yo Yo Ma e i musicisti della via della seta, Riparare i viventi, La fille inconnue, Toni Erdmann, Un appuntamento per la sposa, Ma vie de courgette, La tartaruga rossa, Il cliente, Capitan Fantastic, Louise en hiver.


Si faranno tutti? Eh no... vedremo di settimana in settimana. E da questa lista abbiamo tenuto fuori tutti quei film inediti già scelti per le rassegne. A questo punto scatta una considerazione. Proiettiamo mediamente tre film diversi a settimana, tutto quanto in lingua originale, e lo scorso anno abbiamo lanciato un abbonamento Gold che con 100 euro permette di assistere a qualsiasi proiezione per i successivi 365 giorni. Certo, 100 euro tutti insieme non sono pochi, ma abbiamo calcolato che il primo spettatore ad averlo fatto lo scorso settembre ha finito di ammortizzarlo a dicembre, per poi farsi altri 8 mesi gratis. Giusto così, vogliamo più gente in sala e a prezzi più bassi. Mettiamola così: vedere uno dei film che definiscono “top movie” a the space costa 10.20 con prevendita. Ecco, con buona dose di populismo dovremmo dire che con il costo di 10 Zalone a the space vedi un anno di film all`Edison. Pensateci su...