Cinema
Informazioni
Cinema Edison
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Largo Otto Marzo, 9/a
43100 Parma (IT)
21 Giugno - 21:30 h.
CINEMA EDISON D'ESSAI
MICROBO E GASOLINA
Martedì 21 giugno alle 21.30 il film di Michel Gondry inaugura l`arena estiva nell`ambito del Festival della Complessità
Altre Lingue:     
MICROBO & GASOLINA
(Francia, 2015 - 103`)
Regia di Michel Gondry
versione italiana

Microbo è un ragazzino timido, che si perde spesso nei suoi disegni. Gasolina è un ragazzo brillante e pieno di inventiva, che arriva a scuola a metà dell`anno scolastico. I due diventano subito grandi amici. Si avvicinano le vacanze estive e nessuno dei due ha voglia di passarle con la propria famiglia. Con il motore di un tosaerba e qualche asse di legno, si costruiscono la loro "automobile" e partono all`avventura sulle strade della Francia.

Il Festival della Complessità  nasce sette anni fa dalla collaborazione tra Dedalo `97 e l’Aiems.
L’ipotesi era quella di offrire a degli esperti la possibilità di proporre un nuovo modo per comprendere la complessità di situazioni e problemi che riguardano la nostra vita quotidiana, i rapporti umani, la scuola… scienze quali la biologia, la medicina, l’economia,la psicologia, la fisica... il management, la politica… L’approccio sistemico rivela sempre più la sua capacità di aiutarci a comprendere meglio quanto sia complessa la realtà che ci circonda e la vita, sia quella di una pianta o di un insetto, un animale, un essere umano, una società, un ecosistema o l’intero globo terrestre.
Come le precedenti, anche questa settima edizione del Festival della Complessità vuole proporre nuove risposte a domande di oggi e di sempre.
Cos’è la vita? Una formula matematica può spiegare i nostri comportamenti? È più importante che i giovani apprendano a rispettare le regole o essere liberi? La scuola deve istruire o formare? Che significa che nel nostro pianeta tutto è collegato? Come vivere e convivere in un mondo globalizzato? Possiamo prevedere come sarà nostro figlio tra pochi anni, così come gli astronomi prevedono dove sarà la cometa di Halley tra centinaia di anni?
Ma queste domande nella storia dell’uomo non sono una novità...