21 Febbraio - 16:30 h.
L`INVERNO
Altre Lingue:     
Ore 16.30
Compagnia Rodisio
L`inverno
La storia d`amore di Caterina e Ivo
di Manuela Capece e Davide Doro
con Rosita D` Aiello e Davide Doro
scene e costumi compagnia RODISIO e Silvia Bertoni
luci Yannik De Sousa
assistente alla regia Consuelo Ghiretti
comunicazione M. Giulia Guiducci
dai 3 anni


Raccontiamo una storia d`amore ai bambini piccoli. Perché abbiamo voglia di baci e di carezze. Raccontiamo di occhi che si guardano, si scelgono e s`innamorano. Abbiamo voglia di tuffi al cuore, di mani emozionate, di passione travolgente. E per raccontare d`amore, balliamo. L`inverno è una piccola opera danzata, dove la musica, le parole, e la danza si accompagnano, si sostengono, s`incalzano. Una piccola opera d`amore per raccontare la storia di Caterina e Ivo. Che comincia quando l`inverno è appena finito. Che comincia quando comincia la primavera. E che dovrà resistere fino alla primavera seguente. Ma non c`è primavera senza inverno. E anche questa storia, come tutte le storie d`amore, non varrebbe la pena di essere raccontata, senza raccontare della paura di perderlo, l`amore. Caterina e Ivo ballano, ballano innamorati. Ballano fino a che arriva l`estate, un`estate calda e bella. Poi in autunno decidono di partire per un viaggio. Un lungo viaggio per vedere tutto quello che c`è. E continuano a ballare, fino a che le foglie cadono dagli alberi, fino a che arriva il freddo, fino a che un giorno comincia a nevicare. Caterina e Ivo continuano a ballare, innamorati, anche quando arriva l`inverno. Ed è in inverno, che ad un certo punto, lui si volta e lei non c`è più. Lui la cerca, si dispera, ma lei non c`è più. Continua a nevicare, è un inverno freddo questo. Ma non il freddo e nemmeno la neve ferma Ivo, che la cerca e continua a cercarla. E la chiama, Caterina!

Caterina e Ivo si videro. Per la prima volta.  Uno di fronte all`altra. Tutti e due stavano mangiando un bignè alla panna. Non smisero di masticare. Continuarono a mangiare, masticando il bignè intero stracolmo di panna. Si guardarono. E fu lì che la vita esplose. Esplosero il cielo, la terra, l`aria, il sangue nei corpi. Esplose la gente intorno.Esplosero i bignè dentro la bocca. Le nuvole corsero via per far passare i raggi del sole, i fiori sugli alberi sbocciarono tutti insieme e i fiori di pesco si colorarono d`arancio, le donne, tutte intonate, si misero a cantare, gli uomini, tutti belli e muscolosi, si arrampicarono gli uni sugli altri per fare piramidi umane come quelle dei giochi olimpici, i bambini applaudirono e lanciarono pezzi di carta che sembravano coriandoli, e che una volta lanciati si trasformavano in pappagalli colorati, le finestre delle case si spalancarono e i ragazzi sbucarono fuori lanciando petali di rose e salsicce arrosto, in piazza perfino i preti e le suore si baciarono tra loro, ballando eleganti walzer di primavera e singhiozzando per l`emozione. Non c`era dubbio. Era amore.

Lui va avanti e lei dietro,
Va avanti lui perché lei è piccolina.
Anna, 3 anni

D`inverno si fa colazione, si fa colazione a letto,
si spacca la legna,
si beve la cioccolata calda,
per tutto il giorno e per tutta la settimana.
Lui dice Ti amo
e lei dice Anch`io.
E fuori nevica.
Riccardo, 5 anni

Il cuore di un innamorato va così veloce che quasi si rompe
Tommaso, 4 anni

Il vento ha spazzato via la neve, e la neve è andata in un altro posto.
Maddalena, 4 anni


Questo spettacolo fa parte di un progetto di ricerca teatrale rivolto alle scuole materne ed elementari che si sviluppa nel triennio 2008 /2010. Sta per succedere qualcosa - progetto per un lavoro sull`amore e sulla paura, e quindi sulla rivolta - è iniziato a Parma nel 2008 al Teatro delle Briciole dove la compagnia è tutt`ora in residenza, poi sviluppato a Dijon, in collaborazione con ABC Association Bourguignonne Culturelle (Francia) e a Londra (Inghilterra), con il sostegno del National Theatre. Tutto il materiale raccolto fino ad ora ha portato alla realizzazione de L`inverno, il primo dei due spettacoli che compongono il progetto.

Altri
6 Novembre
A TEATRO VENERDI` SERA
Scoprire il fascino del teatro la sera, adulti e bambin...
Vedi
8 Novembre
IL CIRCO POETICO
Circo, burattini e poesia: la famiglia d`arte Girovago ...
Vedi
13 Novembre
A TEATRO VENERDI` SERA
Pinicorillo, il nuovo spettacolo del Teatro delle Brici...
Vedi
15 Novembre
PINICORILLO
Il viaggio iniziatico di un bambino invisibile dentro l...
Vedi
18 Novembre
NUOVA BARBERIA CARLONI
Spettacolo inserito nel Festival Zona Franca
Vedi
19 Novembre
STORIA DI UN UOMO E DELLA SUA OMBRA...
Spettacolo inserito nel Festival Zona Franca
Vedi
20 Novembre
UN FANTASTICO POSTO PER PROVARE
Spettacolo inserito nel Festival Zona Franca
Vedi
21 Novembre
BOUTON ET LE CHAPERON
In doppia replica alle ore 15.30 e 21
Vedi
21 Novembre
BAROCCO
Alle 18 e alle 21 il nuovo capitolo del viaggio del TPO...
Vedi
22 Novembre
CON LA BAMBOLA IN TASCA
In doppia replica alle ore 15.30 e 17.30
Vedi
27 Novembre
`SCROOGE`, UN MUSICAL GOTICO DA DIC...
Un`emozionante versione musicale per attori e ombre di ...
Vedi
29 Novembre
L`ALBERO
Come si diventa re, ovvero storia di un principe e di t...
Vedi
6 Dicembre
IL SOGNO DI TARTARUGA
Una fiaba africana
Vedi
13 Dicembre
LA LEGGENDA DI CONIGLIO VOLANTE
Musica, burattini, ombre cinesi. Una storia di trasform...
Vedi
10 Gennaio
PIGIAMI
Un uomo che nella sua camera da letto gioca, finge, inv...
Vedi
17 Gennaio
KISH KUSH
Un viaggio nel mondo degli altri: lingue, culture, gust...
Vedi
24 Gennaio
CIRCOLUNA
Benvenuti all`unico circo d`ombre del mondo, tra Merluz...
Vedi
31 Gennaio
IL RITMO DELLA TERRA
Ascoltare il mondo, l`uomo e la sua storia attraverso l...
Vedi
6 Febbraio
IL PINGUINO SENZA FRAC
Doppia replica alle ore 15.30 e 17.30
Vedi
7 Febbraio
IL PRINCIPE MEZZANOTTE
In doppia replica alle ore 15.30 e 18
Vedi
14 Febbraio
IL PIFFERAIO MAGICO
Una città invasa dai topi, un re corrotto, il suono di...
Vedi
20 Febbraio
STORIA DI UNA FAMIGLIA
(e delle cose di ogni giorno)
Vedi
27 Febbraio
ZEROGRAMMI
"Il gioco è l`unica cosa seria che ci salava dalla ser...
Vedi
28 Febbraio
BRICIOLE DI MINIMONDI
Vedi