Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
TEATRO, LE PRODUZIONI 2021/2022
Sono otto le nuove creazioni in catalogo, tra produzioni e coproduzioni, firmate da Maurizio Berc...
Appuntamenti in agenda (3)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
FORMAZIONE
UN UNICO DANZARE
Un percorso per imparare a stare vicini. Progetto tra teatro, danza e arte per bambini dai 3 an...
I BAMBINI RACCONTANO IL DILUVIO, 1
La famiglia, gli animali domestici, gli amici, i videogiochi, la playstation, ma anche risposte sorprendenti e spiazzanti. Abbiamo chiesto ai bambini di alcune scuole della provincia di Ravenna e di Savona, che hanno assistito alla nostra produzione Diluvio rock, di raccontarci cosa salverebbero se ci fosse la fine del mondo, tema al centro dello spettacolo diretto dall’attrice e regista Paola Crecchi. Pubblichiamo da oggi fino al 6 giugno le loro risposte in vari capitoli, come in un diario di bordo, con una galleria dei loro disegni. Iniziamo dalle scuole della provincia di Ravenna.
Altre Lingue:     
Parma - «Io vorrei salvare il mio gatto perché ho fatto fatica a convincere i miei genitori ad averlo e non potrei neanche pensare di abbandonarlo. Poi mi dà tanta gioia, felicità e mi consola quando sono triste (anche se a volte mi graffia)» Così scrive E.P., un bambino che frequenta la IV A della Pascoli, scuola primaria di Sant’Agata sul Santerno, che con i suoi compagni ha risposto alla nostra domanda: cosa vuoi salvare dal diluvio universale? Gliel’abbiamo fatta come spunto di dialogo e approfondimento che ha accompagnato la visione di Diluvio rock, lo spettacolo prodotto dal Teatro delle Briciole, scritto e diretto da Paola Crecchi, anche interprete con Dario Andreoli e Riccardo Reina, in occasione delle rappresentazioni al Teatro Rasi di Ravenna il 24 febbraio e al Teatro Goldoni di Bagnacavallo (Ravenna) il 25 e 26 febbraio.

«Dovremo ricostruire le case e ricoltivare l’orto»
Gli animali domestici sono un protagonista indiscusso, subito dopo e a volte assieme ai genitori, nei pensieri e nei salvataggi post-diluvio dell’infanzia di oggi. E spesso con motivazioni spiazzanti, come quelle di G.S., stessa classe di E.P., che spiega che gli animali «sono nostri amici e sono più bravi di qualche uomo ».  B.M.R. vorrebbe «salvare l’ambiente perché dopo dovremo ricostruire le case e l’Ipercoop e ricoltivare l’orto». A.P. salverebbe il suo migliore amico «da tutto l’allagamento che ci sarà perché non voglio che affoghi e si prenda la febbre». M.D.V. accusa l’uomo di «aver distrutto l’habitat degli animali costruendo fabbriche e centri commericali». 

«Disegnare mi rende libera»
Famiglia e amici in cima ai pensieri anche della IV B della stessa scuola. Originale la scelta di Francesca, che salverebbe dal naufragio «quaderno e matita per disegnare perché adoro disegnare ciò che vedo e ciò che penso e mi rende libera». Il vincolo affettivo con gli animali domestici può avere una forza inaspettata. Un bambino non vuole perdere il suo cane Jack «per nessun motivo, perché non ci divideremo mai». 

«Vorrei vedere la mia famiglia unita e più forte»
Emergono i temi scottanti della fragilità di tante famiglie di oggi nei pensieri di alcuni bambini, come in quello che denuncia che «molti genitori oggi abbandonano i propri figli oppure ad alcuni genitori viene strappato un figlio per degli scopi stupidissimi», e conclude che vorrebbe «vedere la sua famiglia unita, e più forte». 

Ed emerge l’idea dell’origine naturale della vita, e della necessità di preservarla, di prendersi cura dell’ecosistema, se è vero che un bambino salverebbe «un seme, perché lo posso piantare e mi può dare cibo quando ne ho bisogno».


Altri
Dal 27 al 28 Novembre
SAPORE DI SALE
Dai 4 anni. La Compagnia La Baracca racconta l`odissea ...
Vedi
27 Novembre
SIMPOSIO DEL SILENZIO
La Compagnia Oltrenotte inscena una favola sulla precar...
Vedi
4 Dicembre
ANTICHI MAESTRI
Da Thomas Bernhard, un feroce divertissement verso quel...
Vedi
5 Dicembre
LA MIGRAZIONE DEGLI ANIMALI
Vedi
11 Dicembre
AU DE-LA DU MUR
Vedi
12 Dicembre
SONIA E ALFREDO
Vedi
Dal 17 al 18 Dicembre
THE BARNARD LOOP
Vedi
19 Dicembre
NASO D`ARGENTO
Vedi