Cinema
Informazioni
Cinema Edison
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Largo Otto Marzo, 9/a
43100 Parma (IT)
CINEMA EDISON D'ESSAI
LILT PARMA, CAMPAGNA NASTRO ROSA
Tre film e una mostra per raccontare la lotta contro il cancro
Altre Lingue:     
dal 1 al 31 ottobre
Galleria delle Colonne
Donna
illustrazioni in mostra
in collaborazione con Associazione culturale Tapirulan

15 ottobre ore 21.15
Noi non siamo come James Bond
un film di Mario Blasamo

22 ottobre ore 21.15
50 e 50
un film di Jonathan Levine

29 ottobre ore 21.15
La guerra è dichiarata
di Valerie Donzelli

ingresso: 5 €

Nel riflesso del grande schermo la LILT Parma cerca l`incontro con quelle immagini, personaggi e racconti che prendono in prestito alla vita il tema della malattia, del dolore impossibile da affrontare, eppure accolto con coraggio e persino ironia. Come negli anni scorsi, la proposta di tre film trascurati dalla distribuzione diventa un momento di riscoperta per quei titoli che al dramma lacrimevole contrappongono la rivincita della vita. 

È il caso di "Noi non siamo come James Bond", piccolo caso inarrestabile, che dal Premio della Giuria al Torino Film Festival in poi ha portato in giro la biografia divertente e nostalgica dei suoi autori e protagonisti Mario Balsamo e Guido Gabrielli, acciaccati e per niente sconfitti dalle difficoltà fisiche. Persino la Hollywood dell`intrattenimento e dei divi (Joseph Gordon Levitt, Seth Rogen, Anna Kendrick) riesce a scherzare sul tema del tumore e l`incertezza della diagnosi, partendo dalla sceneggiatura perfetta di "50 e 50" e dalle sterzate irriverenti inferte dal regista Jonathan Levine. C`è poi il grande cinema d`autore europeo, la storia vera Valérie Donzelli e Jérémie Alkaïm, scritta, diretta e interpretata proprio da loro, con leggerezza e poetica da Nouvelle Vague, anche se "La guerra è dichiarata" tratta della vita in pericolo del figlio di 18 mesi e la risolve con sorriso cinefilo.