Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti che avvengono in scena ci spingono a pensar...
Appuntamenti in agenda (6)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
23 Aprile - 17:00 h.
TEATRO AL PARCO
«ISTANTANEA», LA VITA A 10 ANNI IN UN FOTORITRATTO DI GRUPPO
Il 23 aprile va in scena lo spettacolo che conclude un progetto del Teatro delle Briciole curato da Beatrice Baruffini a cui hanno partecipato 16 bambini della quinta B della scuola primaria «Ulisse Adorni». Tema: chi sono i bambini?
Altre Lingue:     
Logica e razionale come un’«indagine», emozionale e creativa come la «poesia». Sono le due parole forti di «Istantanea, indagine poetica sul nostro presente», azione performativa con cui si conclude un progetto del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti curato da Beatrice Baruffini, che ha coinvolto 16 bambini della classe Quinta B della scuola primaria «Ulisse Adorni» con la collaborazione delle insegnanti Silvia Ziveri e Letizia D’Antoni (in scena martedì 23 aprile alle 17 al Teatro al Parco, ingresso gratuito). E’ un ritorno in scena, perché i bambini sono gli stessi che durante le presentazioni delle ultime stagioni del Teatro delle Briciole hanno interpretato il ruolo di immaginari ministri di una Repubblica a loro affidata, la Repubblica dei bambini appunto: Bianca Mirabela Achim, Mambo Dorgeles Monde Acle, Stefano Borri, Rebecca Casalini, Michele D’Avanti, Mariana Chioma Elendu, Riccardo Franchi, Ileana Gregori, Haidara Ben Hassine Jlidi, Lester Castillo Macandog, Marcos Mecarelli, Inosakhare Henry Obasuy, Greta Riccitelli, Alessandro Scialò, Rocco Torelli, Shang Kang Xu.

Sono loro i protagonisti di una sorta di autoscatto collettivo, una foto di gruppo a 10 anni che ci racconta l’infanzia col linguaggio del teatro: un autoritratto che ci aiuti a capire qualcosa di più su come è cambiato l’universo infantile. La domanda di fondo su cui si è concentrato il progetto è proprio questa: chi sono davvero i bambini, qual è l’essenza della loro identità nella delicata fase di passaggio dall’infanzia alla prima adolescenza? La domanda va infatti posta ancora una volta. «Non bisogna dare per scontato che le persone sappiano realmente chi e come sono i bambini», spiega Beatrice Baruffini. «Per cercare di capirlo abbiamo voluto realizzare una specie di carta d’identità teatrale. Durante gli incontri all’inizio abbiamo chiesto ai bambini di compilare un questionario con domande precise di taglio statistico, per esempio sul peso e l’altezza. Poi siamo passati a un piano del tutto diverso, quello delle domande più filosofiche e poetiche. Qui mi sono stati molto utili due riferimenti. Il primo è il libro «Le domande della vita» di Fernando Savater, da cui ho tratto suggerimenti per domande su temi alti: i sogni, il futuro, la vita, la morte, la fede in Dio, in cosa credi, di cosa hai paura, a cosa pensi prima di dormire. Il secondo è una riflessione di Marco Baliani, che in occasione di un’intervista ha detto che nei bambini le passioni agiscono in modo esponenziale». Ne è uscita una autobiografia collettiva, di sé e dei propri compagni di classe, di cinque anni di vita passati assieme. Raccontandosi davanti ai compagni, i bambini della «Ulisse Adorni» hanno cercato di trovare attraverso l’intreccio delle narrazioni la caratteristica che li rende unici agli occhi dei coetanei, e che potesse immortalarli in un’istantanea.                                             

«Istantanea» fa parte dei progetti di formazione teatrale della stagione 2012/13 del Teatro delle Briciole. Nelle prossime settimane andranno in scena gli spettacoli conclusivi delle altre iniziative realizzate: «Supereroi», rivolto a ragazzi da 16 a 25 anni, a cura di Elisa Cuppini e Savino Paparella, «Ponyo», a cura di Beatrice Baruffini, rivolto ai bambini di prima elementare, mentre a marzo si è concluso «Dimore d’amore», curato da Elisa Cuppini e rivolto alle mamme insieme ai loro bambini.

FOTO: I 16 BAMBINI PROTAGONISTI DEL PROGETTO “ISTANTANEA” DURANTE LA PERFORMANCE “TUTUBE” REALIZZATA IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DELLA STAGIONE DEL TEATRO DELLE BRICIOLE (FOTO DI JACOPO NICCOLI).

 
Altri
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti c...
Vedi
Dal 2 Ottobre al 3
TARO IL PESCATORE
Tout public da 3 anni. Un pescatore teova qualcosa di i...
Vedi
Dal 8 al 09 Ottobre
POUR LE MEILLEUR E POUR LE PIRE
Un vortice di numeri circensi, al servizio di un raccon...
Vedi
Dal 9 Ottobre al 10
CARO ORCO
Maurizio Bercini veste i panni della figura chiave dell...
Vedi
15 Ottobre
LUCI DI CARNI
Un appuntamento con la danza d`autore. Luci di carni na...
Vedi
Dal 16 Ottobre al 17
I SOGNATORI
Tout public da sei anni. Tre sognatori cercano la luna,...
Vedi
Dal 16 al 17 Ottobre
LA PANCIA DEL MONDO
Tout public da 3 anni. Uno spettacolo sonoro e visuale,...
Vedi
Dal 23 Ottobre al 24
GUIGNOL ET MAMA SWING
Tout public da 3 anni. Creato a Lione due secoli fa, op...
Vedi
Dal 30 al 31 Ottobre
BOUGER LES LIGNES - HISTOIRES DE CA...
La celebre Compagnie de L`Oiseau-Mouche a Parma, Strume...
Vedi
Dal 13 Novembre al 14
SOUVENIR
Vedi
21 Novembre
LULU`
Vedi
Dal 27 Novembre al 28
SAPORE DI SALE
Odissea di una sardina
Vedi
4 Dicembre
ANTICHI MAESTRI
Vedi
11 Dicembre
AU DE-LA DU MUR
Vedi
12 Dicembre
SONIA E ALFREDO
Vedi
Dal 17 Dicembre al 18 Dicembre
THE BARNARD LOOP
Vedi
19 Dicembre
NASO D`ARGENTO
Vedi