Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
TEATRO, LE PRODUZIONI 2021/2022
Sono otto le nuove creazioni in catalogo, tra produzioni e coproduzioni, firmate da Maurizio Berc...
Appuntamenti in agenda (3)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
FORMAZIONE
UN UNICO DANZARE
Un percorso per imparare a stare vicini. Progetto tra teatro, danza e arte per bambini dai 3 an...
Dal 27 al 28 Novembre
TEATRO AL PARCO
CENERENTOLA
Ispirandosi alla fiaba classica lo spettacolo ambienta nel presente una storia che affronta la complessa trama delle relazioni parentali tra madre e figlia attraverso la vicenda di Anna, “una ragazza interrotta dalla presenza di una madre troppo buona”.
Altre Lingue:     
27 novembre ore 10.30
28 novembre ore 10

Ass. Cult. Tra il dire e il fare - Compagnia La luna nel letto
Teatri Abitati - Residenza di Ruvo di Puglia
in collaborazione con la Scuola di Danza Artinscena
CENERENTOLA
across the Universe
drammaturgia Katia Scarimbolo
regia, scene e luci Michelangelo Campanale
con Nunzia Antonino, Annarita De Michele, Paolo Gubello, Luigi Tagliente

Avete mai confuso il sogno con la vita? O nascosto qualcosa come un ladruncolo qualsiasi? Vi siete mai sentiti impauriti come davanti ad una strega? O creduto che i vostri oggetti come per magia si muovessero e invece erano fermi? Forse aveva ragione mia madre. Forse sognavo e basta. Forse erano gli anni ‘80. O magari ero o mi sentivo una CENERENTOLA.

Con queste parole inizia Cenerentola. Across the Universe, diretto da Michelangelo Campanale che, dopo il grande successo nella scorsa stagione de “Il vecchio e il mare” torna con una regia rivolta al pubblico dei ragazzi. Come per lo spettacolo ispirato al celebre romanzo di Ernest Hemingway, in cui il testo diventava il cardine intorno a cui si costruiva un’indagine sull’argomento relativo alla crescita e all’adolescenza messa a confronto con l’età adulta, anche in questa nuova produzione, il tema centrale è la complessa trama delle relazioni parentali tra madre e figlia. In particolare, i rapporti tra donne, che devono scegliere di essere madri o matrigne, sorelle o sorellastre.
Ambientato nel tempo presente, lo spettacolo gioca continuamente tra il passato e l’oggi e vede come protagonista Anna: una ragazza interrotta dalla presenza di una madre “troppo buona”, e racconta la bontà che diventa identica alla cattiveria, quando presume di sapere ciò che è giusto o sbagliato, quando non riesce a lasciare spazio per vivere. Ripercorrendo i passi di Cenerentola, incontrando i personaggi della storia che si animano nella sua stanza e che prendono sostanza, forma e colore dalla tappezzeria delle pareti e dagli oggetti di uso quotidiano, la protagonista gioca, sogna e modifica la sua vita. La fiaba suggerisce una via di uscita: quale che sia il contesto difficile che si vive. Il domani, si può essere certi, porta sorprese. Ed è per questo che vale la pena tentare, sognare, per incontrare i mille fatti del caso e della realtà.
Lo spettacolo si costruisce attorno ad un grande portone: un elemento scenografico, una macchina scenica che si sposa con la dimensione evocativa degli eventi simbolici delle fiabe. Trasformandosi in casa, castello, bosco, campo di papaveri e grazie ad un sistema di pedane e botole che permettono i cambi scena, e alle luci e proiezioni video che ridisegnano e allargano lo spazio scenico reale, lo spettatore viene immerso in una dimensione onirica. In questa messa in scena centrale è la visione, dove la grazia della parola recitata ci suggerisce metafore ed emozioni, poesia dunque, che completa l’immagine.

Altri
23 Novembre
PINOCCHIO
In anteprima nazionale al Festival Zona Franca il nuovo...
Vedi
23 Novembre
FINALE DEL PREMIO SCENARIO
In scena gli otto progetti finalisti del premio rivolto...
Vedi
24 Novembre
AGE
Nove ragazzi tra i 16 e i 19 anni compongono il raccont...
Vedi
Dal 24 Novembre al 30
FORESTA BLU
Uno spettacolo-installazione in cui ci si rifà al Kami...
Vedi
25 Novembre
LA PECORA NERA
Teatrodistinto torna a interrogarsi sul tema della dive...
Vedi
Dal 27 Novembre al 30
IL VIAGGIO OVVERO UNA STORIA DI DUE...
Due vecchi intraprendono un viaggio per raggiungere a p...
Vedi
Dal 27 Novembre al 05 Dicembre
IL TEATRO NEI LIBRI
Tre nuovi studi sulle pratiche e le culture teatrali, t...
Vedi
Dal 30 Novembre al 1
IL PAESE DEI CIECHI
La percezione della propria diversità quando ci si tro...
Vedi
Dal 2 al 03 Dicembre
LA BAMBINA DEI FIAMMIFERI
La storia immortale della bambina dei fiammiferi creata...
Vedi
7 Dicembre
IDENTITA`
Ispirato al libro omonimo dello scrittore franco-libane...
Vedi
8 Dicembre
STORIE VERE E MENO VERE DAGLI ABISS...
Ispirandosi al racconto Il colombre di Dino Buzzati, ch...
Vedi