Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
1 Ottobre
TRADIMENTI
Una delle opere chiave di Harold Pinter. I tradimenti che avvengono in scena ci spingono a pensar...
Appuntamenti in agenda (6)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
Dal 7 al 18 Maggio  - 21:15 h.
CINEMA EDISON D'ESSAI
IL PRIMO INCARICO
Prima visione. Isabella Ragonese protagonista dell`opera prima di Giorgia Cecere che racconta il viaggio interiore di una maestra nell’Italia del Sud degli anni cinquanta
Altre Lingue:     
GUARDA IL TRAILER

7, 8, 11, 13, 14, 15, 17, 18 MAGGIO, ORE 21.15
(9 e 16 MAGGIO: RIPOSO
, 10 e 12 MAGGIO: ALTRA PROGRAMMAZIONE)

Arriva a Parma in prima visione il 7 maggio `Il primo incarico`, il film con Isabella Ragonese che segna l`esordio alla regia di Giorgia Cecere, gia` sceneggiatrice di <Sangue vivo> e del <Miracolo> di Edoardo Winspeare. La Ragonese, candidata al David di Donatello come migliore attrice protagonista per <La nostra vita> di Daniele Luchetti, e` Nena, una ragazza meridionale che, nel 1953, deve lasciare famiglia e fidanzato per trasferirsi in un paesino della Puglia dove assume il primo incarico di maestra di scuola. Ad accoglierla, pero`, e` una realta` ostile, popolata di persone con cui Nena sembra non condividere nulla. L’incontro casuale con un giovane del paese scatena una rivoluzione interiore e affettiva che le fa cambiare sguardo sul senso e sul percorso della sua vita.

Il film racconta un viaggio reale che si trasforma ben presto in un viaggio interiore, in un terremoto esistenziale per la giovane maestra che cambierà la visione di se stessa, dell’amore e delle scelte da compiere.

Il primo incarico e` una metafora, spiega la Cecere, della ricerca di quale sia ``il desiderio del nostro cuore``. <Da spettatrice mi piace quando il cinema mi porta altrove - dichiara la regista - aiuta a guardare il passato dal presente, in questo caso “Il primo incarico” guarda il presente dal passato. “Il primo incarico” è una metafora su ciò che desideriamo, sulle nostre capacità di costruire i sentimenti e sullo stupore che ci travolge una volta dissolti. Insomma mostro quanto la vita nella sua crudeltà e bellezza possa essere sorprendente>.

Biglietti: 6, 4.50 euro. Informazioni tel 0521 964803 begin_of_the_skype_highlighting            0521 964803      end_of_the_skype_highlighting, www.solaresdellearti.it/cinema.