Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
MAY DAYS 2019
Dal 2 al 5 maggio, con un`anteprima il 17 aprile, tanti appuntamenti per la terza edizione della ...
Appuntamenti in agenda (3)
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
FORMAZIONE
STATI TEATRALI
Laboratori di pratica teatrale a cura di Elisa Cuppini e Savino Paparella
10 Febbraio
ESCARGOT
Esauriti i biglietti alle 16.30, ancora disponibili alle 18.
Per bambini dai tre anni. La storia di una lumaca, che nel suo lento ma costante viaggio incontra persone, luoghi e mondi, e li conserva nel suo guscio di memoria. La casa della chiocciola come simbolo di un movimento che è allo stesso tempo sosta.
Altre Lingue:     
10 febbraio
Ore 16.30 BIGLIETTI ESAURITI
Teatro del Piccione
ESCARGOT
L’eterna bellezza delle piccole cose
di e con Danila Barone
regia antonio Panella
Luci e musiche Cosimo Francavilla
scena Danila Barone e Cosimo Francavilla
sartoria Cristina Tasso
produzione Teatro del Piccione
con la collaborazione di Cristina Cazzola. 
Co-produzione Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse all’interno del progetto Tandem Europe - Project What is Home?

dai 3 anni

Casa è il luogo sicuro, la tana, il focolare. 
Casa è il punto fermo che dà sicurezza. Da cui partire e a cui ritornare. 
E’ l’archetipo dello stare, del costruire. 
Ma se la casa è una chiocciola, se il punto fermo è in continuo movimento allora stare e muoversi si intrecciano e si sovrappongono. 
Il paradosso del movimento stanziale prende forma, ritmo e spazio.
La forma è quella della spirale, che incarna perfettamente il bisogno di mutamento costante, di ricerca e di scoperta .
Il ritmo è quello lento e costante, che si impone alla frenesia del mondo civile ma al tempo stesso si adatta alle regole del ritmo naturale 
Lo spazio è quello possibile, quello che segue i limiti ed i confini delle proprie risorse, energie e necessità. Si arriva fin dove si vuole e si può.

Una chiocciola -una Escargot- una creatura di genere, età e provenienza indefinita, si aggira con andamento costante e leggero. Porta con sé una casa-bagaglio. Nel suo viaggiare, nel suo migrare, nel suo attraversare le stagioni incontra persone , luoghi e mondi. 
Li porta con sé. Li conserva nel suo guscio di memoria e li regala in un incontro poetico e lieve, restituendoli in forma di racconto. Lasciando dietro di sé il segno del suo stare.
Senza fretta e con stupita meraviglia.
Lo spettacolo è rivolto alle bambine e ai bambini dai 30 mesi. Alle loro case e alle loro famiglie.