Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
Dal 8 al 9 Ottobre
POUR LE MEILLEUR E POUR LE PIRE
Un vortice di numeri circensi, al servizio di un racconto intenso ed emozionante, tra giochi aere...
Appuntamenti in agenda (5)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 1 Ottobre al 19 Dicembre
STAGIONE OTTOBRE - DICEMBRE 2021
Teatro di figura, circo, prosa, danza. La nuova stagione del Teatro delle Briciole unisce con n...
Tutte le rassegne e festival (1)
7 Aprile - 21:15 h.
CINEMA EDISON D'ESSAI
ANTONIA
Primo appuntamento della rassegna "Il secondo sguardo". Gli ultimi dieci anni della vita della poetessa Antonia Pozzi. Per gli spettatori del film biglietto scontato a Teatro Due
Altre Lingue:     
Cinema Edison d`essai, Parma
7 aprile, ore 21.15

Rassegna “Il secondo sguardo”

ANTONIA
(Italia, 2016 - 96`)
Regia di Ferdinando Cito Filomarino

biglietto 5,50 €

La protagonista del film Linda Carini, sarà in scena al Teatro Due dal 6 al 10 aprile con Fool for love di Sam Shepard. 
Per gli spettatori del film, biglietto scontato a 10 € (anziché 20€)

Il film ripercorre gli ultimi dieci anni della vita della poetessa Antonia Pozzi, vissuta a Milano durante il ventennio fascista. Sedicenne, scrive in segreto febbrilmente sul suo diario l’amore impossibile con il suo professore del liceo, gli incontri, i tormenti, le passioni; il regista la segue nella trasformazione dal reale al poetico, riflessa sul viso, sul corpo, nelle fotografie che scatta e sulle pagine che scrive. Fino a quando, a soli ventisei anni, il 3 dicembre del 1938, Antonia Pozzi si toglie la vita. Fino a quel giorno non aveva mai pubblicato nessuna delle sue poesie.

NOTE DI REGIA:
Luca Guadagnino è un amante della poesia di Antonia Pozzi e ha sempre voluto produrre un film su di lei; me ne parlò pensando che io e lei ci saremmo “incontrati”. Sono sempre stato molto affascinato dagli artisti, e quando ho letto le poesie di Antonia ho immediatamente sentito in quelle pagine una forte affinità. Poi studiandola a fondo ho capito, conoscendo anche molto bene il contesto e i luoghi della sua vita - dalla nostra comune città di Milano alle montagne circostanti - la grande occasione che avevo di creare con il cinema il ritratto di un`artista e della sua arte.