Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 4 Novembre al 22 Aprile
SERATA AL PARCO 2016-17
Il calendario della nuova rassegna di teatro contemporaneo
Tutte le rassegne e festival (2)
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
FORMAZIONE
LA MEMORIA IN_MEZZO
Laboratorio di pratica teatrale per adulti
Dal 2 al 3 Dicembre
TEATRO AL PARCO
LA BAMBINA DEI FIAMMIFERI
La storia immortale della bambina dei fiammiferi creata da Hans Christian Andersen è anche una storia di percezioni visive e sonore, di luci improvvise e di suoni attraenti, di fantasie che nascono e si possono alimentare una dopo l’altra, con cui si ritrova un mondo che sembrava perduto. Nella riscrittura di Chiara Guidi, con le musiche dal vivo di Fabrizio Ottaviucci, è una graduale sinfonia di luci e una musica che conduce per mano la bambina verso quanto aveva immaginato e desiderato.
Altre Lingue:     
2 dicembre ore 18
3 dicembre ore 10
Chiara Guidi / Socìetas Raffaello Sanzio
LA BAMBINA DEI FIAMMIFERI
uno spettacolo liberamente tratto da H.C. Andersen
ideato e diretto da Chiara Guidi
composizione ed esecuzione musicale Fabrizio Ottaviucci
con Lucia Trasforini
dagli 8 anni

La luce di un fiammifero va colta in fretta.
Al suo bagliore si percepisce un particolare che vibra, una nota che suona, ma si spegne subito.
E si tenta con un altro fiammifero, perché non si può fare a meno di mettersi alla ricerca di ciò che si è intravisto.
Una dopo l`altra le piccole fiamme aggiungono particolari e suoni ad un mondo nel quale la bambina può entrare e ritrovare quanto aveva perduto.
Non è una favola triste, perché nel silenzio della notte le piccole luci si assommano e le note isolate diventano una musica in grado di prendere in braccio con passione la bambina e condurla verso quanto aveva immaginato e desiderato.

Dopo Buchettino, in cui gli spettatori sdraiati sopra cinquanta lettini ascoltavano il racconto di una narratrice in una camera trasformata in un’enorme cassa di risonanza, e Bestione in cui i bambini si trovavano a combattere l’eterna lotta tra bene e male, la compagnia Socìetas Raffaello Sanzio presenta il nuovo lavoro dedicato alla celebre fiaba di H. C. Andersen.
Fabrizio Ottaviucci ha tenuto centinaia di concerti come solista e in varie formazioni cameristiche in tutto il mondo, approfondendo l’esecuzione della musica degli ultimi settant’anni. Dirige il Laboratorio di Musica Intuitiva nato dall`incontro con Markus Stockhausen, dove si sperimenta la composizione come libera espressione musicale, improvvisazione legata al momento e all`energia emanata dai luoghi e dalle persone che la realizzano.
Chiara Guidi sviluppa una personale ricerca sulla voce come chiave drammaturgica nel dischiudere suono e senso di un testo, ma anche come corpo, azione, disegno, nell’ascolto della sua grana ma anche nella costruzione, attraverso essa, di un tempo e di uno spazio, rivolgendo la propria tecnica vocale sia a produzioni per un pubblico adulto, sia elaborando una specifica concezione di teatro per l’infanzia. Crea lo spettacolo Buchettino (1995), tratto “Le Petit Poucet” di Charles Perrault, che ha percorso il mondo e incontrato bambini di tutti i continenti e di cui esistono, oggi, versioni riproposte da compagnie locali in Giappone, Taiwan, Chile, e Danimarca (2011). Recentemente ha condotto il workshop per artisti e bambini dal titolo L’arte del gioco nel recinto del testo fiabesco presso il Campbelltown Arts Center, in Australia. Per il pubblico infantile ha prodotto nel 2010 Bestione, ideato e creato con l`artista visivo e performer Davide Savorani. Nel 2011 inaugura Puerilia, festival di puericultura teatrale.


Altri
25 Marzo
A HOUSE IN ASIA
Il gruppo catalano del momento, vincitore del Leone d`a...
Vedi
27 Marzo
ARISTOFANE A SCAMPIA
Come far amare i classici agli adolescenti. Marco Marti...
Vedi
22 Aprile
BELLO MONDO
Un rito sonoro, un cammino dentro l`energia della poesi...
Vedi