Cinema
Informazioni
Cinema Edison
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Largo Otto Marzo, 9/a
43100 Parma (IT)
AGENDA
26 Giugno
FREDDO A LUGLIO
Una selezione di thriller, polizieschi e horror d`autore inediti...
Appuntamenti in agenda (6)
Dal 19 al 23 Aprile
LIBERE DISOBBEDIENTI E INNAMORATE
Dopo l`incredibile anteprima con la regista Maysaloun Hamoud e l`attrice Mouna Hawa, esce finalmente il film palestinese
Altre Lingue:     
Un passo in più oltre il cinema, oltre la presentazione di una serata. una giovane regista palestinese esordisce con un film che racconta tre ragazze arabe a Tel Aviv: la loro ribellione quotidiana alle tradizioni che le imprigionano, l`amicizia che si salda oltre le convenzioni, la sfida di libertà nei confronti di una società chiusa. un film incredibilmente pieno di vita, dramma, divertimento e gioia urlata. per questa libertà la regista subisce una fatwa contro la blasfemi...a del film, che la mette in pericolo. eppure, si leva un coro di voci in sua difesa, Tucker Film lo porta anche in Italia dopo tanti festival all`estero.
domenica scorsa la regista Maysaloun Hamoud e la sua brava attrice Mouna Hawa hanno presentato all`Edison l`anteprima di LIBERE DISOBBEDIENTI E INNAMORATE (In Between). ora, finalmente, il film esce stabilmente in programmazione

mercoledì 19
21.00 LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE (v.o. con sott.)

venerdì 21
21.00 LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE (v.o. con sott.)

sabato 22
19.30 LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE (italiano)
21.30 LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE (v.o. con sott.)

domenica 23
19.30 LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE (italiano)
21.30 LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE (v.o. con sott.)q

Cosa fanno tre giovani donne arabe a Tel Aviv? Fanno quello che farebbero tutte le
giovani donne del mondo: amano, ridono, piangono, inseguono desideri, cadono, si
rialzano. Amano e ridono ancora, magari bevendo, fumando marijuana, ballando, in
attesa dell’alba. Cercano di costruire il perimetro dentro cui affermare la propria
identità. O, come nel caso della timida Nour (Shaden Kamboura), vengono salvate da
un perimetro che qualcun altro ha stabilito per loro.
Ci pensano Laila (Mouna Hawa) e Salma (Sana Jammelieh), attraverso la loro
potente voglia di vivere e il loro sanissimo anticonformismo, a sbriciolare le
insicurezze e le diffidenze della nuova coinquilina. Anzi: della nuova amica. Sì,
perché Libere, disobbedienti e innamorate (In Between), sorprendente opera prima
che possiamo collocare nell’asse ereditario di Sognando Beckham e Caramel, è una
piccola grande storia di amicizia. Una riflessione a cuore aperto sull’indipendenza
femminile che la regista Maysaloun Hamoud, brillante promessa del cinema
mediorientale, sa gestire con asciuttezza, umorismo e istinto rock.
Mentre Hollywood plasma il terzo capitolo cinematografico di Sex and the City,
dunque, anche Libere, disobbedienti e innamorate (coproduzione franco-israeliana
firmata da Shlomi Elkabetz, il regista di Viviane) ci racconta brillantemente una città
e ci parla schiettamente di sesso: una Tel Aviv metropolitana che ribolle di cultura
underground, tre amiche divise dalle pulsioni e rese gemelle dalla necessità di
essere forti. Più forti di chi le tradisce, di chi le giudica, di chi le umilia.
Non è facile essere Laila (avvocatessa emancipata, la canna sempre accesa tra le dita
e l’uomo giusto che non bussa mai alla porta), non è facile essere Salma (dj lesbica,
tanto passionale quanto fragile, figlia di genitori ferocemente devoti alla tradizione),
non è sicuramente facile essere Nour (studentessa modello, vittima predestinata
della peggiore sopraffazione maschilista), ma bisogna almeno provarci. E ogni
singolo tentativo, come appunto ci ricorda Libere, disobbedienti e innamorate, si
traduce in un prezioso passo avanti.
Altri
Dal 27 al 29 Giugno
GOODBYE DARLING
Femminile e maschile in tre storie di confine
Vedi
Dal 27 Giugno al 25
CINEMA IN ABBAZIA
Partecipiamo con entusiasmo alle proiezioni nell`arena ...
Vedi